Energie rinnovabili: nuovo impianto fotovoltaico ENI in Sardegna

Energie rinnovabili: nuovo impianto fotovoltaico ENI in Sardegna

Un impianto fotovoltaico nell’area industriale di Porto Torres per ridurre l’inquinamento da fonti fossili con le energie rinnovabili.

ENI darà vita a un nuovo impianto fotovoltaico da 31 MW nel sito industriale di Porto Torres, in provincia di Sassari. Per la Sardegna si tratta di un’iniziativa lodevole sul piano del risanamento ambientale, con un intervento che fa appello alle qualità ecologiche delle energie rinnovabili.

L’energia prodotta nel nuovo impianto sarà infatti usata, in gran parte (circa il 70%), dalle aziende presenti nel distretto produttivo, consentendo di ridurre in modo considerevole le emissioni di CO2, con un calo su base annua di circa 26 mila tonnellate.

In un mondo dove spesso le parole dominano la scena, questa iniziativa baciata dalla concretezza sembra un apprezzabile segno della volontà di dare un contributo concreto alla causa ambientale. L’intervento prenderà forma tramite la società controllata ENI New Energy, che ha avviato i lavori, dopo aver ottenuto l’Autorizzazione Unica dalla Regione Sardegna.

A dare più spessore al progetto provvede il fatto che lo stesso andrà a sollevare dal peso dell’inquinamento del carbone un sito di interesse nazionale, contribuendo in modo fattivo alla nobile causa della strategia nazionale di incentivazione delle energie rinnovabili, per ridurre l’apporto da fonti fossili inquinanti.

Secondo quanto riporta il sito di Qui Finanza, l’impianto fotovoltaico di Porto Torres sarà completato entro la fine del 2019.

Fonte | Qui Finanza

Fonte: Energie rinnovabili: nuovo impianto fotovoltaico ENI in Sardegna